Cucine di piccole dimensioni: design e layout

Non tutti gli appartamenti possono vantare una vasta area, e anche una cucina un po 'spaziosa - ancora di più. Le cucine più vicine si trovano in "Krusciov" - un massimo di 5-7 metri quadrati. Più piccolo solo in vecchie case di mattoni per i servitori della Russia zarista, dove la gente vive ancora. È piccolo e in molte case private. Com'è più conveniente pianificare il progetto di una cucina di piccole dimensioni, la selezione del suo design a colori, l'interno delle singole zone, dettagliato nel testo dell'articolo.

Disposizione degli angoli

La disposizione angolare più comune, a forma di L, con cuffie posizionate lungo due pareti. C'è abbastanza spazio per una piccola sala da pranzo e tutte le attrezzature necessarie, l'attrezzatura è posizionata nel modo più ergonomico possibile. Esiste un modulo angolare che può essere utilizzato il più possibile dotandolo di una sezione speciale estraibile con un cestello. Dall'alto, se non c'è il bucato nell'angolo, un fornello a gas, una lavatrice, si attrezzano gli scaffali aperti su cui mettono un forno a microonde e le stoviglie.


    
Se hai intenzione di mettere un lavandino nell'angolo, la soluzione migliore è il cavalletto d'angolo. Sotto di esso c'è un sacco di spazio di archiviazione, per il lavoro in cucina è anche conveniente. Anche l'armadio sopra il lavandino dovrebbe adattarsi, aprirsi. Quando la cucina è piuttosto piccola, non più di cinque metri, le cuffie acquistano un po 'di solito o sono strette, viene prodotto solo un lato. Il più vicino al piedistallo della porta è arrotondato, smussato in modo che nessuno lo prenda quando entra o lo lascia.
Cercando di non ingombrare eccessivamente la stanza, alcuni dei pensili vengono sostituiti con ripiani aperti. Con una carenza di spazio di archiviazione, sono incorporati nella base dell'auricolare, gli armadietti esistenti sono fatti al soffitto, viene utilizzato anche un armadietto, un intero blocco di tali armadi. Nell'angolo libero è un piccolo gruppo da pranzo.

Layout lineare

Questa disposizione è preferita per stanze rettangolari e allungate. Tutti i mobili sono posizionati lungo una parete. Talvolta questa opzione viene chiamata cambusa, come sulla nave.
Tra i vantaggi di questo layout ci sono:

  • comodità di accesso: tutto è a portata di mano, è molto comodo lavorare;
  • occupa poco spazio - questo è particolarmente importante nelle condizioni di affollamento;
  • flessibilità: i moduli sono intercambiabili, rilocabili, integrati;
  • basso costo - i materiali per la produzione di un piccolo auricolare richiedono un po 'di tempo, il che inciderà sui costi.


    

contro:

  • piccolo spazio di archiviazione;
  • mancanza di superfici di lavoro;
  • scomodo lavorare con qualcuno;
  • mancanza di croce normale.

Di fronte all'auricolare c'è una zona pranzo, un frigorifero. Il tavolo non è necessario troppo voluminoso - è necessario lasciare spazio per il normale movimento.

Layout a forma di U.

La disposizione a forma di U di mobili misura la cucina quadrata. Per avere abbastanza spazio di lavoro, si acquisisce una cuffia stretta, il davanzale della finestra viene trasformato in un altro piano di lavoro. È molto comodo cucinare, stendere il cibo, disporre i piatti, ma per la sala da pranzo non c'è abbastanza spazio, perché viene trasferito nel soggiorno o bisogna cenare al bancone del bar - una continuazione logica dell'auricolare.


    
Lo spazio di archiviazione è abbondante qui, poiché utilizza tre pareti. Il davanzale della finestra diventa un piano di lavoro con sezioni di stoccaggio, un posto per mangiare con seggioloni. Con l'organizzazione del triangolo di lavoro - lavello-fornello-frigorifero, di solito non sorgono problemi. Quando la cucina ha una forma rettangolare, la distanza tra gli armadi paralleli non deve essere inferiore a 80-110 cm. Una parete è completamente attrezzata con armadi, l'altra ha solo un paio di ripiani pensili, utilizzati principalmente per scopi decorativi.

Mini cucina

Per una casa privata, una casa estiva, un angusto appartamento di città, dove non è possibile posizionare una normale suite, a volte viene acquistata una mini-cucina. Questo arredamento molto pratico non è più di 2 metri quadrati. m., ma ha tutto il minimo necessario per una cottura completa. Questo articolo viene utilizzato nella stanza, se necessario, in ufficio, in roulotte. Si adatta facilmente a qualsiasi nicchia, il che è molto conveniente per piccoli monolocali.

Una mini-cucina è un armadio, un armadio con elettrodomestici moderni, come ad esempio:

  • piccolo frigorifero;
  • fornello a gas o piano cottura;
  • forno a microonde;
  • lavastoviglie;
  • cappa di aspirazione;
  • affondare.

Il pacchetto può differire leggermente se lo spazio lo consente, la cucina è completata da un essiccatore, un cassetto per i piatti, un cestino incorporato, un minibar, un bancone da bar compatto, ecc. In una versione tipica, un frigorifero è montato sotto, un piano cottura con una cappa di aspirazione è montato sopra di esso, una lavastoviglie è sul lato, e un lavandino è sopra di esso. Un singolo progetto è completato con qualsiasi attrezzatura, in base ai desideri del cliente.

Posizione, forma dell'angolo cottura:

pristennajaSituato in una nicchia o lungo il muro, sono decorate solo le facciate anteriori
l'isolaIl più spesso arrotondato, ha un gruppo del corpo, equipaggiato con meccanismi di oscillazione, roll-out.
componibileQualsiasi variazione è possibile, fatta su ordinazione.

Per la cucina-soggiorno, cucina-sala da pranzo, cucina-corridoio tali mobili saranno la soluzione ideale in un'area limitata.

Stile cucina

Nel design stilistico di una piccola cucina, è difficile rivelare aree come il barocco - suggerendo la presenza di molti dettagli volumetrici, loft - che richiedono spazio, art deco - che vogliono lusso e glitter.

I seguenti stili funzionano bene:

  • classico - set in legno scuro o chiaro, decorato con intagli, materiali di finitura robusti, grande lampadario, comoda zona pranzo;
  • minimalismo: un minimo di arredamento, mancanza di arredamento, colori puliti e luminosi, elettrodomestici da incasso;
  • etnico - set semplice, arredamento realizzato con materiali naturali, mobili nella zona pranzo in vimini rattan;
  • high-tech: abbondanza di luce, vetro, metalli, elettrodomestici moderni;
  • ecologico - vengono utilizzati solo materiali naturali, decorazioni naturali, i mobili più semplici;
  • Provenza - mobili in legno chiaro "antico", decorati con decoupage, rustici, ornamenti floreali;
  • Paese - il più adatto per dare, colori naturali, ci sono stampe floreali;
  • futurismo: un insieme di colori "cosmici", asimmetria in tutto;
  • moderno - un minimo di arredamento, semplice arredamento multifunzionale, materiali di finitura di ultima generazione.


    

Quando si sceglie un interno della cucina dovrebbe essere guidato dalle loro preferenze, cioè "come - non mi piace".

Disegno a colori

La cucina è principalmente un luogo per cucinare, il suo uso, perché i colori sono spesso selezionati "appetitosi", come ad esempio:

  • rosso-arancio;
  • giallo soleggiato;
  • calce;
  • verde pastello;
  • fragola;
  • miele.

Ricordano frutti succosi, pasticcini freschi, stimolano l'appetito, aiutano la digestione. Per coloro che stanno per perdere peso o semplicemente non ritengono necessario mangiare molto, sono preferibili blu, grigio, viola-nero e sporco-verde.
La scelta del colore dipende direttamente dall'illuminazione: se le finestre sono rivolte a nord, nord-ovest, è meglio dare la preferenza a colori caldi - dopo tutto, il sole raramente "vede" la cucina. Colori freddi e più scuri sono accettabili per le stanze del sud e del sud-est.
Meno "piazze" occupa la cucina, tanto più luminoso è il suo design. Se le facciate sono le stesse a colori con le pareti, le cuffie sembrano "dissolversi", creando l'effetto di un grande spazio. Se l'intera stanza è monocromatica, l'arredamento è scelto da due a tre colori più scuri rispetto alle pareti e il pavimento è più scuro dei mobili.


Le migliori combinazioni di colori per una cucina angusta:

  • ciliegio chiaro con bianco;
  • mandarino con giallo chiaro;
  • beige con verde primaverile;
  • amaranto con colza gialla;
  • d'oro con turchese;
  • rosso-marrone con argento;
  • ocra con canarino;
  • carminio chiaro con crema;
  • rosso-lilla con lavanda;
  • arancio pastello con oliva.

I progettisti consigliano di utilizzare non più di tre colori allo stesso tempo, mentre il colore principale, preferibilmente leggero, richiede fino al 65% del design, il resto è di circa il 25% e il 10%.

illuminazione

Per uno spazio troppo stretto, la presenza di una plafoniera centrale non è affatto necessaria, ma restringe visivamente lo spazio, piuttosto lampade separate al di sopra dell'area di lavoro, il tavolo da pranzo. È auspicabile che l'illuminazione "sapesse come" modificare l'altezza e il livello di illuminazione.
I faretti sono montati nel set, compreso all'interno degli armadietti vetrati, la striscia LED illumina il fondo, il perimetro del soffitto - questo contribuirà a creare l'effetto di mobili "fluttuanti", espandendo visivamente lo spazio. I dispositivi di illuminazione hanno almeno 60 cm di distanza da fonti d'acqua, devono avere coperture impermeabili. È meglio preferire un flusso di luce bianca neutra - con esso il cibo cotto apparirà più appetitoso.
Il lampione naturale è indispensabile in ogni stanza: dovresti lasciarlo entrare liberamente in cucina attraverso la finestra, togliendo pesanti tende, lasciando solo tende o tende sottili. Quando è possibile ingrandire la finestra, dovrebbe essere fatto.


    

La presenza di specchi espanderà lo spazio, moltiplicando la luce disponibile più volte.

Progettazione dell'area di lavoro

L'area di lavoro è la cucina principale. Il pavimento qui dovrebbe essere comodo per il lavaggio frequente, perché è decorato con piastrelle di ceramica, pietra, linoleum, pavimenti in laminato impermeabile. È importante che il rivestimento non scivoli troppo. Le pareti sono decorate con piastrelle, carta da parati lavabile, coperto con vernice, intonaco decorativo. Il grembiule della cucina è rivestito con pannelli di plastica e vetro. I vari elementi dovrebbero essere combinati tra loro - pavimenti con un grembiule da cucina, facciate con tende, ecc.
La retroilluminazione è selezionata e regolabile - durante il funzionamento si accende "al massimo", dopo - è leggermente attutito. La striscia di LED sotto gli armadi o le lampade al loro interno hanno uno scopo piuttosto decorativo.


    

Se l'area di lavoro si trova alla finestra, puoi risparmiare in modo significativo sull'illuminazione, ma dovrai lavare la finestra abbastanza spesso.

Design della sala da pranzo

La sala da pranzo è spesso tappezzata - dovrebbe essere ben pulita dalla sporcizia, adattandosi al design generale. La lampada deve essere posizionata direttamente sopra il tavolo - beh, se è possibile regolarne l'altezza sopra il livello del pavimento. Quando il lampadario è appeso al centro della stanza, una lampada da parete è appesa sopra il tavolo situato vicino al muro: lì puoi anche posizionare:

  • immagine in cornice;
  • grande adesivo 3D;
  • carta da parati fotografica, combinata con le dimensioni del tavolo;
  • piatti o orologi decorativi;
  • taglieri souvenir.

Per aggiungere comfort, i cuscini sono posizionati sulle sedie, gli sgabelli sono decorati con copertine. In presenza di un divano angolare, è decorato con drappi, in combinazione con altri tessuti da cucina. La biancheria da tavola, la copertura fatta in casa sulla teiera di teiera, in armonia con l'ombra lavorata a maglia, creerà un interno unico. Il davanzale della finestra è spesso decorato con fiori interni in vaso, se la zona pranzo si trova alla finestra, quindi è facile creare l'effetto di un pasto nella "giungla".

Mobili per piccola cucina

Tutti i mobili per un angusto cucinotto sono selezionati in un divano di dimensioni ridotte, compatto, dritto o angolare, un tavolo da pranzo in miniatura o un bancone bar pieghevole.
Cosa è necessario in cucina:

  • elettrodomestici da cucina - fornelli, frigorifero, microonde, lavatrice, ecc .;
  • gruppo da pranzo - un tavolo con sedie, sgabelli o un divano ad angolo;
  • spazio di archiviazione - pensili, scaffali aperti, sezioni scorrevoli, armadi, custodie.

I materiali di produzione, i colori, il design dei mobili sono selezionati individualmente in base al design stilistico degli interni.


    

Molte aziende vendono mobili per cucina in set completi adatti a stanze di varie forme e dimensioni.

Come comportarsi con un frigorifero

Se il frigorifero è basso o orizzontale, viene utilizzato come un altro piano di lavoro, se possibile è incorporato nell'auricolare. Verticale è posto in un angolo libero o sulla porta, ma preferibilmente non vicino al fornello, la distanza deve essere di almeno 20 cm Se la famiglia è piccola, non è necessario avere molto cibo a casa, un piccolo frigorifero è posto sotto il piano del tavolo. L'opzione più scomoda è considerata la sua posizione in linea con la stufa e il lavandino.
Il frigorifero non cerca necessariamente di adattarsi a questa stanza angusta. È perfettamente situato nella dispensa, il corridoio dietro l'angolo, sulla strada per il bagno. Ciò è possibile se il corridoio stesso non è troppo stretto - per spostarsi in sicurezza in esso, la larghezza richiesta dei corridoi dovrebbe essere di almeno 80 cm. A volte un frigorifero viene collocato in una nicchia che si forma quando si muove una porta a seguito di una riqualificazione. In cucina, combinato con la loggia, vi è posto un frigorifero.

Se possibile, osservare il "triangolo di lavoro" o rendere il frigorifero un accento luminoso della stanza.

Bancone bar

Questo mobile è il più conveniente possibile per piccoli studi, cucine combinate con una loggia, un balcone riscaldato. Con l'aiuto di questo, l'area di lavoro è separata dal luogo in cui mangiano, la cucina dal soggiorno, come un mobile separato, è anche rilevante.
I vantaggi del bar:

  • compattezza - si adatta praticamente ovunque;
  • mobilità - ci sono modelli pieghevoli, girevoli, scorrevoli;
  • funzionalità - è conveniente mangiare, cucinare;
  • varietà di soluzioni di design - è possibile scegliere per qualsiasi interno.


    

I banconi bar variano in altezza e in forma sono:

  • A forma di U - sono continuazione ordinata della superficie di lavoro;
  • Le linee rette sono convenienti per posizionare diverse attrezzature sotto il fondo;
  • classico - montato sull'altezza da tavolo della console della barra;
  • pieghevole - disposto, presentato nei casi in cui è richiesto spazio aggiuntivo;
  • isola - invece del tavolo da pranzo;
  • con nicchia - spazio di archiviazione aggiuntivo;
  • modulare - possono essere spostati;
  • rotondi, semicircolari - richiedono molto spazio, perché si trovano nel soggiorno combinato con la cucina.

Design, colore, materiale di produzione sono selezionati in base allo stile degli interni.

conclusione

Il vantaggio principale di una piccola cucina è basso rispetto a un grande, il costo delle riparazioni, miglioramento. Il vero progetto di design sarà anche più economico. È facile farlo da soli - ci vorrà un po 'di tempo. I designer moderni offrono molte soluzioni originali per cucine di diverse dimensioni, anche in combinazione con altre stanze in alloggi piccoli o spaziosi.

Guarda il video: Cucine stile country (Ottobre 2019).

Loading...

Lascia Il Tuo Commento