Caratteristiche del classicismo negli interni

Classicismo - la direzione in architettura e design, la cui nascita risale agli inizi del XVII secolo. Lo stile è rimasto rilevante in Europa per quasi due secoli. A poco a poco, le idee principali del classicismo si spinsero oltre il Vecchio Mondo fino al Nuovo, dove i colonialisti li mischiarono a motivi etnici locali, trasformandoli in una direzione coloniale. Lo stile si riferisce all'élite, le sue definizioni più accurate sono gli epiteti "reale", "palazzo". Il classicismo è difficile da tradurre in un interno moderno laconico e razionale. Lusso, raffinatezza, ricchezza - le caratteristiche principali della direzione, che nell'era del progresso tecnico possono sembrare irrimediabilmente obsolete. Consideriamo più in dettaglio come utilizzare correttamente il classicismo nella decorazione della stanza in modo che il design, avendo riferimenti al passato, sia rilevante ai nostri giorni.

Storia dello stile

Molte persone sono confuse in termini di "classicismo" e "stile classico". Nella mente delle persone moderne, sono stati a lungo due derivati, che si sono fusi in uno solo. No, queste sono designazioni diverse che hanno differenze. Classico: lo standard, qualcosa che appartiene alla categoria più alta. Sotto esso sono stati valutati gli oggetti in arte, design, architettura, che hanno già ricevuto il punteggio più alto. Ora sono considerati la barra su cui il resto dovrebbe essere uguale. I classici provengono davvero dal passato, ma ha completamente interrotto la connessione con il tempo, occupando una nicchia d'oro sulla moda. Il classicismo è considerato un concetto più ristretto. Questa direzione, che è caratterizzata dalla logica e dall'ordine rigoroso. Alcuni esempi di classicismo possono riferirsi ai classici. I fondatori dello stile traevano ispirazione dall'architettura antica, poiché la consideravano esemplare. A quei tempi, il barocco subiva un periodo di declino, e fu sostituito da un altro, una giovane direzione: il rococò, per cui apparve l'alternativa classicista. Come molti stili, il classicismo ha origine nell'architettura dei complessi del tempio. Due grandi architetti di quei tempi: Palladio e Scamozzi hanno formulato un sistema coerente di principi di regia. Nel tempo, lo stile è cambiato, grazie alla ricerca di architetti ispirati alla cultura antica. Ma riuscì a mantenere la sua grazia, che si opponeva all'eccessiva stucchevole barocco e rococò. Nel XVIII secolo, Robert Adam divenne una figura di spicco del design europeo. Scotsman viaggiò in Italia e osservò gli scavi archeologici, che esponevano i nuovi resti della grande cultura antica. Architetto per vocazione, Adam ha tratto nuove idee dall'architettura antica e ha dato un grande contributo allo sviluppo del classicismo.

La direzione più popolare ha ricevuto in Germania (Berlino, Monaco), Russia (San Pietroburgo), Polonia (Varsavia), Scozia (Edimburgo) e Francia. Quest'ultimo combinò sapientemente la "dolcezza rococò" con la logica del classicismo. La maggior parte degli esempi di stile in architettura sono diventati gli standard, cioè i monumenti classici: l'Arco di Trionfo (Carrusel), l'edificio meno famoso di Roma (Septimia Severa Ammiragliato (San Pietroburgo).

Stile impero: lo stile imperiale, nato dall'idea dell'alto classicismo, la cui storia ha fatto un'altra svolta durante il regno di Napoleone. Negli interni, la direzione si mostrava piuttosto debolmente, ma si rifletteva negli insiemi scultorei (specialmente nei monumenti di valore militare).

   

Caratteristiche principali

Il classicismo ha un certo numero di caratteristiche interne che permettono a colpo d'occhio di scoprire se il design appartiene a un particolare gruppo stilistico. Questi includono:

  • Tendaggi realizzati con tessuti naturali e lussuosi (principalmente seta). Di solito sono decorati con uno stile sobrio, discreto, ma non per questo meno ricco.
  • Stucchi squisiti, dipinti sulle pareti, arazzi, anziché dipinti.
  • Finestre lunghe e strette. Negli interni moderni utilizzare modelli panoramici che consentono di lasciare la casa sulla terrazza o dall'appartamento sul balcone vetrato. Fai scattare le pesanti tende nel pick-up. Il tessuto denso si combina al meglio con i soffitti alti, quindi il classicismo è l'ideale per le stanze spaziose del "palazzo".
  • Colonne antiche con capitelli, fregi, festoni, prese, meandri, specchi, lampadari a più livelli fatti di cristallo costoso come decorazione principale della stanza.
  • Mobili in legno massiccio costoso di razze preziose.

Il classicismo è caratterizzato da un'abbondanza di dettagli lussuosi e ricchi, ma sono privi di un tocco di pretenziosità, non sembrano troppo luminosi e luminosi. Forse la ragione di questo era il principio di simmetria, che è usato in tutti gli interni e rende il lusso equilibrato.

Le colonne nel classicismo hanno perso la loro funzione reale e diventano solo un arredo. Non appartengono alle strutture portanti, come nello stile antico, e quindi sono eseguite principalmente con materiali leggeri.

    

Lo schema dei colori usato nello stile

Gli interni devono utilizzare il bianco o una delle sue opzioni di tinta. Il suo dosaggio dipende dalla funzione e dalle dimensioni della stanza. In più stanze è possibile utilizzare i toni scuri della cannella: ricco noce, mogano, ricco cioccolato, morbido colore sabbia. In stanze piccole, dovresti concentrarti su beige, crema o caffè con latte, che è stato a lungo un classico. Utilizzato anche sfumature morbide di rosa, verde, blu, giallo e meno spesso - lilla. Di norma, si combinano tre colori: uno sfondo chiaro (bianco, latteo, perla, avorio), una base pastello di modulazioni di sfumature strette (solitamente marrone) e un accento relativamente luminoso.

Non raccomandare i colori di accento urlanti. La luminosità nella comprensione dell'uomo nell'era del classicismo è molto diversa dalle tonalità succose e al neon a cui sono abituati i nostri contemporanei.

    

Tessili e arredamento

L'arredamento e gli arredi sono realizzati con materiali naturali. Se hai bisogno di un'esatta imitazione dell'interno dell'era del classicismo, acquista oggetti fatti a mano. Linee curve e complesse, caratteristiche del barocco e del rococò, sono sostituite da una semplice "immediatezza" e levigatezza. Particolare attenzione è rivolta agli specchi e alle superfici riflettenti. Lo "splendore" di una moltitudine di lampadine in enormi lampadari sottolinea la rispettabilità degli appartamenti. Le superfici in legno sono parzialmente decorate con intagli, solo per aggiungere grazia all'arredamento. Alle pareti sono appesi arazzi (tappeti con motivi intrecciati), quadri in enormi cornici dorate. Un elemento essenziale nel soggiorno e nella camera da letto è il camino. Sugli scaffali metti vasi, porcellane e piccole sculture. Mobili e decorazioni sono decorati con inserti di legno raro, doratura, argento, ottone, seta, sfumature di velluto, intarsi. I tessuti usano solo naturale. Il materiale più leggero, lussuoso e classico è la seta. Le modulazioni perlescenti della sua superficie renderanno l'atmosfera contenuta, ma incredibilmente elegante. La seta è seguita da velluto, raso, mussola e batista.

Il tappeto da parete o l'immagine in miniatura possono essere realizzati da soli, se sei un appassionato di ricamo. Per fare questo, è necessario prendere un cerchio, un ago con un ampio occhiello, una tela normale e un filo interdentale, piegato più volte. Una foto è ricamata con un punto arazzo, che è una "metà" diagonale di una croce classica.

    

illuminazione

L'enfasi nell'interno è sull'illuminazione centrale, rappresentata da un grande lampadario a soffitto. Di solito ha dimensioni così impressionanti ed è così elegante che diventa uno degli elementi decorativi principali nella stanza. Inoltre, vengono utilizzate lampade da tavolo e applique locali. Sono decorati con, di regola, cristallo, vetro o pietra trasparente (nelle versioni di lusso). Inoltre consentito l'uso del soffitto in tessuto. Nel neoclassicismo, è possibile utilizzare un faretto LED bianco per enfatizzare i dettagli vincenti della situazione.


    

Materiali e metodi di finitura

Le pareti sono dipinte, seguite da pittura o carta da parati. In questo caso, è meglio scegliere il tessuto che si avvicini di più all'era. Delle sfumature, la preferenza è data ai colori chiari e l'ornamento non dovrebbe essere troppo florido. In alternativa, le pareti possono essere drappeggiate con seta o rivestite con pannelli di legno. Inoltre, la superficie è decorata con colonne o "trompe l'oeil" - lesene. La soluzione originale sarà un dipinto nello stile di grisaille, che è realizzato con colori di toni diversi all'interno dello stesso colore (in genere grigio). In questa tecnica, decorare non solo le pareti, ma anche il soffitto. Per la pavimentazione scegliere il parquet. Se il budget lo consente, puoi acquistare una versione di lusso con un modello unico con moduli componibili in legno naturale. In cucina, nella zona pranzo, il pavimento del bagno può essere rivestito con piastrelle di ceramica, argilla espansa o mosaico. Il soffitto è scelto opaco elasticizzato o rifinito con intonaco. In alternativa, puoi usare un tessuto di raso o seta per drappeggiare. Nella decorazione del pavimento a volte viene utilizzato un marmo di tonalità chiare con un motivo discreto. Le alte pareti non possono essere completamente decorate con pietre naturali a causa del loro peso.

Nel neoclassicismo (stile "modernizzato"), l'uso del laminato è ammissibile, poiché tali interni non pretendono di autenticità.

    

Classicismo nell'interno

La classicità può essere implementata in ogni stanza di casa o combinata con altre aree vicine allo spirito. Questi includono il rococò, il barocco, l'impero, lo stile coloniale classico (in senso lato). Le prime due opzioni saranno contrastate con il controllo della direzione principale, e il resto si adatterà al principio di analogia. Il neoclassicismo è ben combinato con un altro stile modernizzato - neoclassico.


    

Corridoio e corridoio

Nella progettazione del corridoio, di solito, usano sfumature chiare (latteo, bianco, crema, beige). Dal momento che il corridoio di solito ha una forma allungata, può essere visivamente espanso utilizzando una combinazione di finiture monocolore nella parte inferiore e carta da parati in tessuto nella parte superiore delle pareti. Il bordo delle due trame sottolinea deliberatamente. Un guardaroba moderno si fonderà organicamente all'interno se le sue facciate sono decorate con stucchi o intagli. Le superfici a specchio delle porte aggiungeranno spazio alla stanza. Per far sì che la stanza luminosa giochi alla luce intensa, si usano coppie di applique posizionate simmetricamente su pareti opposte.

Soggiorno

Le pareti del soggiorno sono decorate con carta da parati con ornamenti floreali. Anche se la combinazione di trame di materiali non è tipica del classicismo "storico", nella versione moderna è possibile combinare drappeggi con intonaci, frammenti dipinti o inserti in legno. La soluzione originale sarà l'alternanza di dipinti dal muro attorno al perimetro della stanza. La composizione principale è rappresentata da un divano, un paio di sedie, un pouf o un divano e un tavolino da caffè in legno. Il colore delle superfici di quest'ultimo è selezionato su un paio di toni più chiari o più scuri rispetto alla tappezzeria dei mobili. La stanza dovrebbe avere un camino con uno specchio sopra lo scaffale. Se non è possibile stabilirne uno genuino, vengono utilizzati analoghi bio e elettrici "piatti".


    

cucina

Per decorare il pavimento della cucina secondo lo stile classico, usano piastrelle di grandi dimensioni che imitano il parquet in legno. La tonalità è selezionata dalla gamma marrone naturale ricca. Una cucina è inoltre conforme ai principi di simmetria e dovrebbe avere sistemi di archiviazione identici su entrambi i lati del "centro" (in genere lastre). Le facciate dei mobili sono decorate con stucchi, modanature decorative, bordi e cornici, "pilastri" con oro. In cucina, non è consigliabile utilizzare la carta da parati in tessuto, quindi è meglio dipingere o incollare le pareti con una versione in vinile che imita il motivo tessile (con "fibre"). La zona pranzo è decorata con un tavolo bianco chiaro e le stesse sedie "ad aria" con rivestimento in seta madreperla.


    

camere da letto

Il centro della camera da letto è un letto, nel classicismo è stato privato di un baldacchino, che copriva le persone addormentate dal mondo esterno. Ma sul lussuoso rivestimento, cuscini decorativi e un copriletto con un ricco motivo non possono salvare. Se le dimensioni della camera da letto lo consentono, allora la metà "femminile" fornisce il boudoir. Nelle case private sotto di essa può essere identificata una piccola stanza adiacente. Su entrambi i lati del lussuoso letto mettevano due comodini, osservando la regola della simmetria. Ai piedi è possibile installare tartine o una panca imbottita in seta costosa. Finestre alte e strette coprono con pesanti tende di tonalità chiare. È meglio dipingere le pareti e posizionare un accento di pittura o arazzo in testa alla testiera.

Nel neoclassicismo, è possibile utilizzare mobili rivestiti in pelle naturale anziché in tessuto.

    

bagno

Nel bagno, pareti e pavimenti sono piastrellati con piastrelle di ceramica. Nelle varianti sperimentali, il colore verde e le sue sfumature sono alla base della tavolozza dei colori. Le pareti e il pavimento danno un morbido colore verde oliva. Il guscio è posto in un piedistallo di pistacchio, decorato con modanature in argento o placcati in oro. Sulla parete appendere uno specchio ovale in una cornice semplice. Su entrambi i lati, sono installate quattro lampade a doppia parete con due lampadine. Un'aggiunta decorativa sarà il dipinto: un ornamento floreale fatto di tinte bianche e verdi, che "arco" pende sullo specchio e termina a livello di applique. Il bagno sceglie una forma classica su gambe ricurve. Coprilo con tende color pistacchio con un ornamento discreto. In modo che l'interno non sembra troppo "verde" è completato da mobili realizzati in combinazioni di colori marrone scuro e latte.


    

studio

Mobili antichi infusi organicamente all'interno dell'ufficio. Una scrivania, un ufficio, una scrivania o una segreteria vecchi e pesanti forniranno comfort, praticità e bellezza. Effettuare tali mobili dal massiccio di un albero di toni scuri. Per rendere la situazione non troppo cupa, i tessuti delle tonalità chiare con un motivo neutro vengono utilizzati per drappeggiare le pareti. Un tavolo ingombrante si adatta ad una lussuosa poltrona con rivestimento in pelle. Attributo richiesto dell'ufficio: la biblioteca. Se le dimensioni della stanza lo consentono, per allocare un "angolo" separato con un pouf e un tavolo. Dal momento che i soffitti nelle stanze del "palazzo" sono alti, è possibile utilizzare grandi armadi con una scala mobile, che si sale per arrivare agli scaffali più alti. L'aggiunta originale saranno le applique sul substrato a specchio, simili per forma ai candelabri.


    

conclusione

Nella descrizione del classicismo ci sono riferimenti alla pittura, alla poesia, alla prosa, alla musica e alla scultura. La direzione un tempo abbracciò pienamente l'ampio concetto di "arte" e lasciò un segno in quasi ogni sua nicchia. La maggior parte dei "resti" dello stile sono stati conservati in condizioni eccellenti e hanno raggiunto i nostri giorni. Per sperimentare il "gusto" della direzione, per vedere l'atmosfera degli interni, per apprezzarne il fascino e l'imponenza, è possibile visitare il Palmyra del Nord russo, dove si trovano la maggior parte degli esemplari di classicismo russo - un ramo separato di stile.

Guarda il video: new classico (Ottobre 2019).

Loading...

Lascia Il Tuo Commento